modellismo, navale,
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 76 il Mer Mag 13, 2015 2:07 pm
Ultimi argomenti
» Trofeo Nave Artiglio
Ven Apr 29, 2016 5:06 pm Da mozzo

» Buona Pasqua
Dom Mar 27, 2016 7:24 am Da santos

» Buon Anno a tutti
Ven Gen 01, 2016 1:11 pm Da vagelischantziaras

» Buon Natale
Sab Dic 26, 2015 4:33 pm Da santos

» Le Requin sc. 1/48
Dom Nov 29, 2015 2:16 pm Da mozzo

» Auguri Francesco
Ven Set 18, 2015 5:31 am Da santos

» Gozzo Ligure
Ven Ago 07, 2015 3:59 pm Da santos

» Buon Compleanno
Mer Giu 03, 2015 8:38 pm Da santos

» mnostromo63 mi presento
Mar Giu 02, 2015 7:52 pm Da santos

» Campionati Italiani di Modellismo 2015
Mer Mag 27, 2015 1:30 pm Da mozzo

Argomenti più attivi
Le Requin sc. 1/48
Gozzo Ligure
Galleria di Bruno Belli
Mario Tibollo - mi presento
Tartana in scala 1:80
Campionati Italiani di Modellismo navale
Buongiorno !!! gino arcuri
Campionati Italiani 2014
Tartana Santos
Galleria di Marini Claudio
Parole chiave
FACEBOOK


FACEBOOK
ARCHMODELSHIP


Condividere | .
 

 Tartana in scala 1:80

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

1
MessaggioTitolo: Tartana in scala 1:80   Dom Giu 02, 2013 6:27 pm

Ebbene ho iniziato ieri con questa nuova prova, riprodurre tutta l'ossatura del mio modello più grande in questa scala, per una lunghezza complessiva di 312mm.
Visto che non devo impiegare del tempo per la realizzazione del progetto ho altresì deciso di aggiugere particolari che sul modello più grande (il doppio) non sono stati fatti per mia ignoranza.









Come si vede dalle immagini ho tagliato tutta la carpenteria assiale e accostati i vari pezzi per concrollare se il tutto collima, ovviamente sono ancora da rifinire e unire tra loro.
Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
mozzo

avatar

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 69
Località : Napoli

2
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 03, 2013 8:21 am

Ciao santos , mi potresti dire che tipo di legno stai usando ?
E cosa hai in programma su questa tipologia di costruzione , la farai la calafatura dei singoli pezzi dell 'ossatura con la relativa chiodatura ?
Grazie di un Tuo riscontro
Buon modellismo
se ti posso essere di aiuto (nel mio piccolo)sai come contattarmi

_________________

L’esperienza è maestra di vita

L'umiltà è la corona di tutte le virtù

Francesco Onesto
Tornare in alto Andare in basso
Pippo Jr.
Admin
avatar

Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 78
Località : Capriate - BG

3
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 03, 2013 10:04 am

Mio simpatico Francesco,
non sottovalutiamo che trattasi di:
a. Tartana;
b. scala di riproduzione 1 ÷ 80.
Nonostante ciò, conoscendo bene l'equilibrio mentale di Sandro, congiuntamente alla "sua personale filosofia di <<modellismo a triplo angolo giro>>", posso anticiparti che:
1. Non solo utilizzerà essenze legnose "insolite per il modellismo tradizionale praticato dagli autocelebrati "guru";
2. Sandro ci stupirà anche al di là delle tue esplice richieste di chiarimento (richieste che hanno le sembianze di una vera e propria sfida e costruttivo sprone verso il modellismo d'eccellenza) che, come ben sai, sono un'ostinato convinto sostenitore e trascinatore.
Pertanto, convinto sui contenuti del mio messaggio, mi astengo da indirizzare auguri, incoraggiamenti e buoni auspici a Sandro: non ne ha necessità!
Concludo con una cosa a cui non rinuncerei nel modo più totale:

Sandro, felicitazioni per le candeline che oggi troverai accese a tavola. Data la quantità, dovrai chiedere l'aiuto ad Alessandra, Martina ed Antonella. BUON COMPLEANNO mio caro Amico.

Pippo

_________________

Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

4
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 03, 2013 1:03 pm

Ciao Francesco il legno che ho usato per la carpenteria assiale è noce avevo provato con il teck ma date le ridotte dimensioni non si è comportato bene, ovviamente questo modello cercherò di realizzarlo con il legno che ho in casa senza dover comprare nulla.
In merito alla calafatura e chiodatura sarà fatta su tutte le parti dato che ho qualche idea su come farla devo solo sperimentare le varie soluzioni.
Sicuramente avrò bisogno del tuo aiuto e approfitterò quanto prima a chiederti informazioni.
Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

5
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 03, 2013 1:17 pm

Ciao Pippo
La scala 1:80 è una bella sfida date le dimensioni reali della tartana ma per il momento il lavoro sta procedendo bene e riesco ad ottenere anche il centesimo di millimetro, ho qualche timore sulle costole che sono proprio fine 1,65mm e questo mi porta a modificare lo scaletto di costruzione, ma tutto è da verificare.
Come sapete sono queste le cose che mi affascinano cercare quello che non penso di saper fare e questa esperienza mi sta dando dei buoni suggerimenti su tecniche e strumenti a basso costo da adottare.
Dimenticavo di dirvi che per le costole sto usando il ciliegio.
Grazie mille per gli auguri e sicuramente questa sera sarò festeggiato divinamente dalla mia dolce famiglia compresi, virtualmente, te e Francesco.
Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

6
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Dom Giu 09, 2013 12:30 pm

Per unire la carpenteria assiale ho seguito due metodi uno a prua e uno a poppa il risultato non mi soddisfa al 100% e parlando con Pippo ieri mi aveva suggerito un sitema che proverò nella costruzione delle costole con ovviamente relative piccole correzioni.







In un primo momento avevo deciso di cestinarlo e rifarlo ex nuovo poi ovviamente dato che questa esperienza è rivolta solo a creare tecniche nuove, sperimentare soluzioni ecc la prendo per buona e proseguo con questa, in fondo sulla stessa, che non è ancora finita, devo fare ancora molte lavorazioni e quindi non è detto che arriverà anche il momento di buttarla per qualche mio errore in futuro.
Sandro


_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
mozzo

avatar

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 69
Località : Napoli

7
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Dom Giu 09, 2013 1:08 pm

Ciao Sandro , noto che la chjgliia e un solo pezzo o e la foto che non mette in risalto tutto ?
Grazie

_________________

L’esperienza è maestra di vita

L'umiltà è la corona di tutte le virtù

Francesco Onesto
Tornare in alto Andare in basso
Pippo Jr.
Admin
avatar

Messaggi : 261
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 78
Località : Capriate - BG

8
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Dom Giu 09, 2013 2:07 pm

Francesco, personalmente non ho avuto difficoltà a rilevare che, la Chiglia e gli altri Elementi di Carpenteria Longitudinale, sono realizzati secondo il canonico frazionamento cantieristico tradizionale.
Mi permetto aggiungere una considerazione di carattere generale. Sandro, in questo specifico studio, non intende focalizzarsi sulla "accuratezza assoluta" della Carpenteria, quanto misurarsi nel ralizzare dettagli costruttivi e tecniche realizzative, in vista di imminenti programmi maggiormente impegnativi di quello attuale.
Sandro, non ho suggerimenti da esprimere e tanto meno complimenti da formulare: buon lavoro di ricerca e sperimentazione. Ti seguirò con diligenza critica seppure costruttiva.

Pippo

_________________

Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

9
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 10, 2013 7:32 am

Ciao Francesco la chiglia è esattamente come nel modello più grande e cioè divisa in tre parti.
Ciao Pippo hai detto bene, non intendo focalizzarmi sulla accuratezza assoluta della Carpenteria ma con il senno del poi non mancheranno soluzioni diverse rispetto al progetto iniziale e quindi ci saranno cose aggiunte e cose decisamente modificate proprio per far pratica e testare le difficoltà che posso incontrare in questa scala per il futuro.
Quindi come al mio solito sarà alla fine un modello di pura fantasia.

Ieri pomeriggio ho fatto altre lavorazioni sulla stessa e poi ho effettuato un controllo dimensionale rispetto al mio disegno e con massima soddisfazione personale sono riuscito a rispettare tutte le misure con una precisione assoluta.

Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

10
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 10, 2013 7:26 pm

Approfitto per inserire alcune foto in macro di alcuni particolari









Ho messo la monetina da un centesimo come riferimento dimensionale.
Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

11
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Dom Giu 16, 2013 9:30 am

Progressi con la chiodatura



Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
mozzo

avatar

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 69
Località : Napoli

12
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Dom Giu 16, 2013 10:51 am

Buongiorno e buona domenica a tutti , Ciao Sandro , la chiodatura che ho appena visto , mi potresti dare qualche dritta in merito ? te ne sarei grato

_________________

L’esperienza è maestra di vita

L'umiltà è la corona di tutte le virtù

Francesco Onesto
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

13
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 17, 2013 7:39 am

Ciao Francesco quella chiodatura è solo una parte di quella esistente realmente, considera che anche le palelle sono chiodate con due file da 4 perni (per un totale di 8 ) e che purtroppo non si vedono, ti posto una immagine delle tante solo come riferimento dell'incredibili quantità di chiodatura (chiamiamola cos' anche se per ogni tipologia c'è un sistema ben preciso)



Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

14
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Dom Giu 23, 2013 11:04 am

Ciao a tutti sto realizzando le costole del mio piccolo modello ridotto in scala 1:80, vi posto una immagine del disegno che ho realizzato in merito alle stesse.


Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
mozzo

avatar

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 69
Località : Napoli

15
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 24, 2013 5:26 pm

Ciao Santos, ti ringrazio delle Tue risposte , da quello che noto , il progetto lo stai facendo Tu?

_________________

L’esperienza è maestra di vita

L'umiltà è la corona di tutte le virtù

Francesco Onesto
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

16
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 24, 2013 7:14 pm

Ciao Francesco, si il progetto lo sto facendo io e ovviamente sto apportando delle modifice rispetto a quello della Tartana Santos divertendomi a modificare una semplice imbarcazione da cabotaggio in un vascello di fantasia che raccolga parti di primo rango chissà cosa ne esce fuori mi sembra di giocare con trasformer.
Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
mozzo

avatar

Messaggi : 330
Data d'iscrizione : 05.03.13
Età : 69
Località : Napoli

17
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Lun Giu 24, 2013 8:25 pm

Ciao Santos , ti ringrazio per la Tua disponibilità

_________________

L’esperienza è maestra di vita

L'umiltà è la corona di tutte le virtù

Francesco Onesto
Tornare in alto Andare in basso
santos
Utente Attivo
avatar

Messaggi : 431
Data d'iscrizione : 07.03.13
Età : 55
Località : Guidonia Montecelio

18
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   Dom Lug 07, 2013 4:02 pm

Oggi ho realizzato il primo quinto in questa scala e devo dire che il mio timore che si sbriciolasse è svanito, è ovvio che si deve fare molta attenzione e lavorare molto più lentamente, questo rispetto allo stesso quinto che feci qualche anno fa per la sorella tartana in scala 1:40.





Anche se il taglio effettuato è il definitivo, cioè non lo tagliato grasso per poi aggiustare la forma con tutti gli altri dato che non sarà possibile una lavorazione del genere proprio per la sua (loro) fragilità; devo ancora fare alcune altre lavorazioni prima di posizionarlo definitivamente nel punto che si vede rispetto alla chiglia.
Per il momento sono fiducioso e vado avanti.
Sandro

_________________
Colui che crede di sapere, sicuramente non sà
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




19
MessaggioTitolo: Re: Tartana in scala 1:80   

Tornare in alto Andare in basso
 

Tartana in scala 1:80

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

 Argomenti simili

-
» Tartana "Gemma" di Carmelo Tuccitto scala 1/36
» Casa scala 1/87
» Porto antico in scala, Mostra mercato di modellismo
» Scala Amoris: Salirla è Bene e rende Felici
» Amerigo Vespucci scala 1:84

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Arch Model Ship :: MODELLISMO STATICO & DINAMICO :: Navimodellismo :: TEMATICHE :: ARSENALE :: W.I.P-