modellismo, navale,
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 76 il Mer Mag 13, 2015 2:07 pm
Ultimi argomenti
» Trofeo Nave Artiglio
Ven Apr 29, 2016 5:06 pm Da mozzo

» Buona Pasqua
Dom Mar 27, 2016 7:24 am Da santos

» Buon Anno a tutti
Ven Gen 01, 2016 1:11 pm Da vagelischantziaras

» Buon Natale
Sab Dic 26, 2015 4:33 pm Da santos

» Le Requin sc. 1/48
Dom Nov 29, 2015 2:16 pm Da mozzo

» Auguri Francesco
Ven Set 18, 2015 5:31 am Da santos

» Gozzo Ligure
Ven Ago 07, 2015 3:59 pm Da santos

» Buon Compleanno
Mer Giu 03, 2015 8:38 pm Da santos

» mnostromo63 mi presento
Mar Giu 02, 2015 7:52 pm Da santos

» Campionati Italiani di Modellismo 2015
Mer Mag 27, 2015 1:30 pm Da mozzo

Argomenti più attivi
Le Requin sc. 1/48
Gozzo Ligure
Galleria di Bruno Belli
Mario Tibollo - mi presento
Tartana in scala 1:80
Campionati Italiani di Modellismo navale
Buongiorno !!! gino arcuri
Campionati Italiani 2014
Tartana Santos
Galleria di Marini Claudio
Parole chiave
FACEBOOK


FACEBOOK
ARCHMODELSHIP


Condividere | .
 

 Il laboratorio di Trepie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
trepie

avatar

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 02.08.14
Età : 65
Località : Musile di Piave (VE)

1
MessaggioTitolo: Il laboratorio di Trepie   Mar Ago 05, 2014 4:47 pm

Cari colleghi,
a parte le fasi "giovanili" del modellismo aeronautico e navale, nelle quali il laboratorio era ricavato in anfratti più o meno angusti e sempre poco graditi alla mia gentile consorte, la storia del mio laboratorio inizia nel locale caldaia, nel quale mi ricavai un angolo di lavoro:




E' evidente che le dimensioni del locale non permettevano di fare un granché, né  tanto meno di ospitare delle attrezzature da lavoro. Così, nel 2010, decisi che l'auto era diventata troppo grande e liberai il garage, inserendo poi dei banchi (auto costruiti a partire da scaffalature metalliche), mensole e prese elettriche.







Le foto sono quelle dell'epoca; per decenza e soprattutto per rispetto dei colleghi, non posto le foto di come si presenta il laboratorio adesso!
Le attrezzature sono sostanzialmente le stesse, si è aggiunta solo una sega circolare FET Proxxon, della quale sono solo parzialmente soddisfatto: mi lascia dei segni di bruciature sul legno, nonostante ne abbia verificato parallelismi, perpendicolarità e abbia anche inserito un variatore di velocità della lama.

Buon modellismo a tutti,

_________________
trepie
Tornare in alto Andare in basso
 

Il laboratorio di Trepie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Arch Model Ship :: LABORATORI - PROCEDIMENTI - MEZZI :: Laboratorio-